Lista di cose da fare quando non sai cosa scrivere sul blog

Questo post è per tutti quelli che non sanno cosa scrivere sul blog perché pensano di non avere niente da dire. (Sì, in questo periodo ho i blog in testa. A essere precisi li ho sempre avuti, ma voi ve ne accorgete solo ora, anche a causa di Push Up, il mio corso di SMM per blog.)

Se pensi di non avere niente di rilevante, importante, degno di nota da scrivere, allora sei bloccato da un problema comune: la questione dell’ovvietà. E per sbloccarti ti propongo due cose, una mia e l’altra no.

Ovvio è bello

La cosa non mia è di Euan Semple (che cito un giorno sì e l’altro pure): il suo blog si chiama The Obvious, perché lui non ha paura di scriverci sopra cose ovvie, anzi, il titolo è una dichiarazione di intenti: gente, qui sopra scriverò di robe normali. (E tutti a rilassarsi e mettersi comodi, perché qui non occorre essere dei cervelloni per leggere. Che sollievo).

Nessuno dei tuoi lettori si aspetta di trovare sul tuo blog idee rivoluzionarie. Lo scopo è piuttosto intervenire su questioni molto normali, quotidiane, banali – esprimendo la propria opinione in merito. Il valore di un blog sta qui: affermare la tua idea su un tema che tutti conoscono (ad esempio la tua ricetta speciale per la torta di mele, oppure il tuo punto di vista sulla questione NSA).

Tema ovvio + propria opinione = post perfetto. Non è difficile.

Lista di cose da fare

Superato questo scoglio, rimane da capire cosa scrivere. Quando sono a corto di spunti faccio una di queste cose:

  • guardo la cartella ‘email inviate’: dentro ci trovo quello che ho fatto negli ultimi giorni, e rileggendo le mie parole trovo sempre qualcosa che potrei condividere perché magari è utile anche ad altri;
  • penso a una domanda che mi è stata fatta: capita a tutti di ricevere domande sul proprio lavoro / il proprio hobby. Clienti, amici, conoscenti ti fanno domande, tu rispondi, e di solito quella risposta può essere trascritta e usata così com’è per un nuovo post. Magari qualcuno vorrebbe farti la stessa domanda, e tu lo accontenti;
  • rileggo i post che mi sono piaciuti: ogni giorno salvo in una cartella gli articoli che mi piacciono di più (si può fare con Pocket o Feedly se si tratta di blog, con le forbici se si tratta di giornali). Quando non so cosa scrivere sul mio blog rileggo i titoli delle cose che ho letto, e di solito ci trovo un filo conduttore che probabilmente è qualcosa su cui sto ragionando in quel periodo. Mi dico toh, interessante. E ci scrivo un post;
  • prendo appunti: spesso le idee per i nuovi post mi vengono mentre passeggio, o sono a una cena, o faccio altro che non sia lavoro. Quando succede tiro fuori il telefono e segno un paio di frasi su Google Keep (l’app definitiva, secondo me). Le riprenderò e ci scriverò un post quando avrò più tempo, ma almeno l’idea non mi sarà sfuggita.

Sono Enrica Crivello, mi occupo di marketing online per piccoli business con un cuore. Il mio motto è «chiediti cosa sai fare e cosa ti piace fare, poi inizia a raccontarlo». Il modo più semplice per chiacchierare con me è cercarmi su Facebook.

Iscriviti alla mia Newsletter

Iscrivendoti accetti le condizioni sul trattamento dei dati personali

Tutti i miei post su: Blogging

La decisione di aprire un blog e iniziare a scrivere le cose che penso è stata una delle più importanti che ho preso nella mia vita professionale. Mi trovo spesso a incoraggiare le persone ad aprire un blog e iniziare a scrivere: perché scrivere serve a chiarirti le idee, a farle uscire da te, a dargli uno spazio e un tempo. Serve a osservarsi da fuori. Qui c'è tutto quello che so su avere e curare un blog.

L’ho già detto

Passato l'entusiasmo iniziale è difficile trovare cose da scrivere. Ecco come faccio io.

Leggi tutto

Prima le persone, poi la tecnologia

Sto leggendo un libro di Biz Stone sulla nascita dei blog: è una storia bellissima e commovente.

Leggi tutto

L’importanza di avere un blocco per appunti sempre con sé

L'abitudine a scrivere brevi liste di “cose che hai da dire” permette di fare chiarezza nella tua testa.

Leggi tutto

Come faccio a scrivere di più

Qualche consiglio per essere più produttivi.

Leggi tutto

Moderare e cancellare i commenti

Secondo me i blog non devono per forza essere posti democratici in cui chiunque può dire liberamente la sua.

Leggi tutto

Perché ho chiuso i commenti sul mio blog

Quando ho deciso di eliminare i commenti dal blog l'ho fatto per una serie di motivi che provo a riassumere qui.

Leggi tutto

Curare un blog: la revisione dei contenuti

La revisione dei contenuti è noiosa ma anche utile: è l'occasione giusta per eliminare gli errori, reimpostare il lavoro e abbandonare le cattive abitudini.

Leggi tutto

Chi sono io per avere un blog in cui dico le cose che penso

La tentazione all'autocensura, almeno nel mio caso, si è dimostrata tanto forte quanto sbagliata. La cosa giusta da fare è scrivere e vedere cosa succede.

Leggi tutto

Sul blogging: una lista di post che ho scritto in due anni

Cosa scrivere su un blog, e altre cose utili se hai un blog e vuoi tenerlo vivo.

Leggi tutto

SEO facile per blog che non vogliono vendere l’anima a Google

Quattro cose facili da fare per migliorare la SEO del tuo blog in pochi minuti.

Leggi tutto

Lista di cose da fare quando non sai cosa scrivere sul blog

Questo post è per tutti quelli che non sanno cosa scrivere sul blog perché pensano di non avere niente da dire. Seguite questa lista.

Leggi tutto

Come guadagnare da un blog

Lista di cose da fare per capre come guadagnare da un blog, e trasformarlo in un business.

Leggi tutto

Tre citazioni da Push Up, corso di SMM per blog

Puoi avere diecimila follower, ma se nessuno di loro ti risponde quando fai una domanda è come averne zero. Fidati dei feedback più dei numeri.

Leggi tutto

Tre cose per scrivere un buon post

Secondo me serve avere presenti tre cose per scrivere un buon post – e parlo come lettrice e prima di tutto.

Leggi tutto

Apro un blog. E poi?

Apro un blog, e poi come faccio a farmi ascoltare, a raggiungere l'interesse delle persone con cui voglio parlare?

Leggi tutto