Ci vediamo in classe? Il mio corso di content strategy e social media strategy arriva in autunno a Torino!

Le aziende non fanno conversazione sui social media

La maggior parte delle aziende non riesce a fare conversazione sui social media, e secondo me è per questi motivi.

Se la maggior parte delle aziende non riesce a fare conversazione sui social media, secondo me è per queste ragioni:

  • per conversare con qualcuno ti deve genuinamente interessare la sua opinione. La maggior parte delle aziende, grandi oppure piccole, non è interessata;
  • le conversazioni non si fanno con un “pubblico” o con un “target” o con dei “potenziali clienti”, ma con altre persone;
  • le persone, d’altra parte, non hanno voglia di conversare con un logo;
  • le conversazioni non sono indagini. Quando dici “commenta qui sotto se sei d’accordo” non stai conversando;
  • sui canali: puoi cercare di usarlo così, ma Twitter non è fatto per conversare. È una piattaforma di microblogging, lo dice Mafe de Baggis meglio di me;
  • per raggiungere chi ti segue su Facebook devi pagare. Nessuna azienda è disposta a pagare solo per un po’ di conversazione, se paghi ti aspetti di vendere;
  • ma quando conversi con qualcuno non dovresti cercare di pubblicizzare qualcosa nel frattempo;
  • la maggior parte delle conversazioni online avviene in via privata (email, messaggi su Facebook, WhatsApp, chat, Skype). Sono posti dove le aziende si inseriscono male, producendo tanto spam e poco valore per chi legge;
  • la conversazione presuppone la capacità delle due parti di parlarsi con confidenza e sincerità. La maggior parte delle aziende non è disponibile né all’una né all’altra cosa.

E questo sembra un punto di non ritorno. E secondo me lo è, a meno che le aziende non inizino a ripensare al modo in cui fanno comunicazione, e a capire che nessuno è interessato a quello che hai da dire, a meno che tu non abbia anche qualcosa da dare.

Vuoi approfondire?

Ne parliamo su Guido, la mia libreria di risorse video per imparare il marketing online al tuo ritmo

Iscriviti alla mia newsletter

Iscrivendoti accetti l'informativa sul trattamento dei dati personali